logo-fotochepassione-piccolo.GIF (2024 byte)

Note di Tecnica

Le pellicole ultrarapide

Se la montagna non va da Maometto, Maometto va alla montagna. Anche in questo caso funziona. Se non avete una macchina con ottica così luminosa da permettervi fotografie a luce ambiente, mettete in macchina una pellicola tanto sensibile da compensare la mancanza di luminosità dell'obiettivo. E' così possibile, con macchine di prezzo modesto scattare immagini una volta riservate ad apparecchi con obiettivi superluminosi di costo proibitivo.

Il  merito è delle pellicole ultrarapide, cioè tanto sensibili alla luce da poter sfruttare anche la luce di una candela. Per chi poi dispone di una fotocamera con ottica luminosa sarà possibile fotografare tutto ciò che è visibile all'occhio umano. Scene notturne, riprese a teatro, sport in condizioni di luce pessima, riprese al teleobiettivo in giornate poco luminose, tutte situazioni che una volta mettevano in dífficoltà il fotografo e lo costringevano, dove possibile, ad usare il flash.

Determinare la corretta esposizione con queste pellicole puo' essere complesso, per tante ragioni. Prima di tutto in scene scarsamente illuminate, di solito, si hanno contrasti di luce violentissimi. Pensate ad una strada di notte, per esempio, con i lampioni o le luci delle case molto forti e le zone d'ombra completamente prive di dettaglio, o dei giocolieri sotto i riflettori del circo con le zone illuminate molto forti ed estese parti in ombra.

Calcolare la posa esatta in queste condizioni può presentare alcune difficoltà e non sempre l'esposimetro può essere d'aiuto. Ci viene in aiuto in questi casi la pellicola stessa, con la sua enorme latitudine di posa. Un diaframma in più o in meno non fa grande differenza, perché queste sono pellicole studiate apposta per ‘incassare’ forti contrasti e con una notevolissima latidudine di posa, che (per chi non lo sa) è la capacità di una pellicola di compensare eventuali errori dell’esposizione.

Si possono quindi affrontare con tranquillità scene di complessa illuminazione, con la certezza che la pellicola aggiusterà i piccoli errori di esposizione. Il dilettante potrà usare le pellicole ultrarapide per le sue foto "senza flash " risolvendo molti problemi d'esposizione. Sarà inoltre possibile scattare ritratti moderni, da non ingrandire molto. Oppure si possono immortalare piccoli episodi familiari semplicemente, così, come essi avvengono, portando all'occhio il mirino della macchina e scattando con un tempo di posa abbastanza veloce, a tutta apertura. Risulteranno fotografie forse tecnicamente non perfette, ma che in compenso avranno una carica di interesse e di spontaneità ignote alla maggior parte dei fotoamatori.

 

utenti ip tracking